giovedì 29 dicembre 2011

giovedì 29 dicembre 2011

Buon annoooo...

Sono vergognosamente in ritardo per gli auguri di Buon Natale, anche se ovviamente mi auguro sia stato per voi il miglior Natale di tutti i tempi, ma sono io tempo per augurarvi una buona fine anno e ovviamente un anno nuovo bellissimo  e ricco di sorprese creative.
Lo si augura sempre, ma non è detto che poi il nostro augurio sia sufficiente a far si che si avveri davvero. Male non fa ecco.

Sono stati giorni concitati questi, tanto più che non sono ancora in vacanza, ho lavorato tutto la settimana e tempo per il blog, davvero non c'è stato.
Sono andata avanti a fare qualcosina, una borsa bianca che già amo, ma che non è ancora finita. Durante i prossimi giorni di vacanza, la termino e poi ve la mostro!

Programma per Capodanno? Ah si, sono a cena con un gruppo di amici ballerini in una casa in collina, avremo da lavorare un pochino, ma speriamo che sia poi divertente.
Unico neo, ogni anno l'Ultimo sono ammalata e, non vorrei tirarmela, ma passare due giorni al freddo per l'inventario (mai fatto in 40 anni) non ha certo beneficiato alla mia cagionevole salute, quindi vi chiedo di fare tanti incrocini portafortuna, che almeno non mi venga il febbrone come lo scorso anno, e quello prima e quello prima ancora!!

Quindi, che mi resta da dire?

     TANTI AUGURI PER UN OTTIMO 2012!!!


Ciao E.

martedì 20 dicembre 2011

martedì 20 dicembre 2011

Duchessa

La settimana di Natale. Siamo dunque alle porte di questa festa che tanto piace ai bambini ma che, a onor del vero, quest'anno non sento per niente.
Pensate che non ho ancora acquistato tutti i regali e quelli che ho, sono cose che ho fatto diverso tempo fa, quindi in pratica non ho pensato a nulla.

In verità vi farò vedere cosa ho preso per la mia mamma, le mie cognate e mia suocera, ma non ve ne posso parlare ora perchè magari alcune di loro leggono il blog... non si sa mai. Dopo Natale vi racconto del mercatino di Natale al Dolo e della cara Blogger creativa che mi ha aiutata ....!

Ma veniamo ad una creazione di qualche settimana fa. 
Ho avuto un periodo in cui ero andata in fissa per le perle di cristallo di Swarovski, sicchè a casa ne ho di ogni misura e colore.
Lasciarle abbandonate a se stesse, col potenziale che hanno, mi spiace davvero molto, e quindi ho creato questa elegante e semplicissima collana.



Lei è Duchessa, con catena forzatina argentata, cristalli di Boemia color pesca e 
perle in cristallo Swarovski pesca.


Una composizione un po' asimmetrica e disordinata, ma che regala un tocco di 
moderno ad una collana altrimenti decisamente troppo seria.
A me piace un sacco!


Per romperne la monotonia, ho deciso per una chiusura a T-bar fatta a mano con filo
metallico argentato.


La collana è di media lunghezza e anche per questo la trovo sportiva, nonostante le perle diano
ad una creazione, sempre quel tocco molto chic, molto femminile.

Che ne dite, non la trovate coccolosa?

Ciao a tutte ragazze, tornerò per gli auguri di Natale!

E.

giovedì 15 dicembre 2011

giovedì 15 dicembre 2011

Un vagone pieno di....

Orecchiniiii...

Gli orecchini sono i gioielli più rapidi da fare, anche se la progettazione e la simmetria a volte, rubano più tempo che per un bracciale o una collana.
Così in una domenica di noia, sono nati questi due modellini easy.

Il primo è fatto interamente a mano con filo argentato e due splendide perle in cristallo di rocca.


Magari la foto non rende l'idea della leggerezza e limpidezza delle due perle in cristallo,
ma sono davvero molto fini e molto belle.



Il secondo paio invece, è in filo di rame con un'oliva in polvere di turchese.


Anche questo paio fatto interamente a mano, giocando con i fili.


Come ormai saprete tutte, io adoro l'azzurro, quindi questo paio fa proprio al caso mio. Per
lui infatti sto progettando un bracciale e una collana da abbinare.
Magari posterò il tutto non appena terminerò i lavori.

Sto inoltre procedendo con una nuova borsa variegata e in arrivo da Bergamo, grazie alla carissima Erika de la Fabbrica di sogni, c'è un carico di fettuccia bianca in lycra e i nuovi uncinetti più piccoli... poi, ne vedrete delle belle... ahahaha!

Ciaoo

domenica 11 dicembre 2011

domenica 11 dicembre 2011

Collezione cuori: Seconda parte...

Eccomi qua con la seconda parte della collezione cuori.
Onestamente, ancora non c'è una terza, ma mi metterò presto a produrre.

Come gli altri di un paio di post fa, anche questi sono fatti a mano senza l'ausilio di stampini, in pasta polimerica e sostenuti da catena forzatina argentata.



Questo primo ha come accompagnamento una bella perla
in cristallo Swarovski azzurro.


Abbastanza lungo, ma nulla vieta di farne una collana a girocollo ovviamente.

Come poi vi avevo anticipato, ecco lo stesso cuore come
charm per un bracciale.


Catena alluminio zigrinata e unico protagonista un cuoricione in silver
con fiocco perlato. e chiusura fatta a mano
in filo di alluminio.


Visto un po' più da vicino...

Per ora la carrellata dei cuori è terminata, ma non escludo di farne di nuovi nei prossimi giorni.
Ora mi devo concentrare sull'ultima produzione natalizia: un bracciale Bangles piuttosto complesso e non so come fare le perle centrali... mi metto al lavoro.
Ciao a tutte e buona domenica.

E.

venerdì 9 dicembre 2011

venerdì 9 dicembre 2011

Eccomi qui...

Ho ancora tante cose da farvi vedere eh.... ma oggi che molte di voi saranno "in ponte", ho deciso di postarvi una foto di me e il mio grande amore, nonchè futuro marito, scattata venerdì scorso.

Così almeno mi vedere in faccia no? 
 Volevo far notare a CLODY, cosa indosso al collo e alle orecchie.... :-D
I tuoi gioielli gioiellosi Claudiaaaa!


Qui eravamo in discoteca, sala Conga-latino, pronti per lanciarci in danze scatenate. Non vi metto le foto del fine serata altrimenti potrei spaventarvi ahahahah!

Buon fine settimana creativo dolcezze, ciaooo!

mercoledì 7 dicembre 2011

mercoledì 7 dicembre 2011

Collezione cuori: Prima parte...

Ed eccomi qui di nuovo con voi!

Da più di un anno seguo una bloggher che crea più che altro su YouTube, ossia, crea moltissimo e oltre a far vedere le sue opere, pubblica chiarissimi tutorial su buona parte di quello che fa. Lei è MissiClaus, magari qualcuna di voi la conosce già.
Diverso tempo fa, ha pubblicato come di consueto, un bellissimo tutorial su come fare dei cuoricini in pasta polimerica, senza l'ausilio di stampini, ma utilizzando solo le mani ed il buon gusto. E ve lo dico, lei ne ha da vendere.
Ci ho provato anche io e devo dire che non è stato subito facile ed immediato, ma riguardando il tutorial e provando e riprovando, ho creato una serie di cuoricini che proporrò in diversi colori e soluzioni, magari per la primavera.
Oggi ve ne mostro due.



Questo primo cuore ha i colori del sole. 
Il giallo e l'arancio, una catena forzatina dorata e una perla 
simil Murano sui toni dell'arancio.


Una bella verniciata e voilà, il cuore è servito in tutto il suo splendore.
Ovviamente io ho utilizzato il cuoricino 
come pendente per una collana, nessuno mi vieta
di usarlo come charm per un bracciale (e più avanti ce ne sarà un
esempio) o come orecchini.




Il secondo cuore è fatto con due tipi di pasta particolari. Il bianco perlato
e il silver. L'effetto secondo me è bellissimo.
Non poteva non essere accompagnato da una bella perlina di
fiume e da una elegante catena cobra argentata.


La trovo elegante e fine.
Un particolare qui sotto, vi fa notare la catena finale che ho deciso
di utilizzare per variare eventualmente
la misura della collana, che termina con una bella perla
il cristallo Swarovsky.


Per questa collezione ho deciso, quanto meno per queste prime nate, di utilizzare delle chiusure standard, dei moschettoni semplici, ma ho in mente di fare delle prove con altre catene e anche con delle chiusure fatte a mano.

Poi mi direte cosa ne pensate.
I cuori non sono proprio perfetti, ma anche questo fa parte del gioco no?

Cosa ve ne pare?

Ciao E.

lunedì 5 dicembre 2011

lunedì 5 dicembre 2011

Moon Blue

Eccomiiii...

Finalmente questo fine settimana sono riuscita a finire diverse cose lasciate in sospeso da troppo tempo, sabato mattina Dany era al lavoro, così, dopo la spesa e le commissioni fuori casa, sono riuscita a mettermi al "lavoro".

Un po' per volta vi faccio vedere cosa ho fatto.

Comincerei dalla nuova nata, Moon Blue. Una borsetta blu elettrico in fettuccia, con manici in Plexy trasparente e un tocco dorato di catena diamantata in alluminio.
Ho aggiunto anche un cuore in ottone lavorato a mano e davvero molto semplice...


Lavorare questo tipo di fettuccia in cotone è stato relativamente semplice. A differenza dell'ultima usata, questa era tutta un pezzo, ci saranno credo due aggiunte in tutta la borsa e non ne sono nemmeno sicura.


Nei prossimi giorni vi farò vedere una borsa da passeggio Fuxia che ho fatto per un'amica, la fettuccia il Lycra bellissima, ma non c'erano pezzi più lunghi di 60/70 cm, un'agonia. In una borsetta 23x17 ho dovuto fare una decina di aggiunte, finchè non mi sono decisa a disfarla completamente, cucire gli spezzoni e riprenderla da capo. Un'agonia!


Questa signorina misura circa 30x25 manici esclusi, se non vado errata. Pensavo anche di rifinirla con un bottone a pressione interno, ma anche così è davvero molto molto bella ed elegante.

Trovate le altre borse (ancora poche) sul mio profilo Face Book, assieme ad altre novità che però vi mostrerò qui tra qualche giorno.
Intanto ditemi che ne pensate di questa, è la mia quarta borsa! Non è male vero?

Ciaoooo creative.

giovedì 1 dicembre 2011

giovedì 1 dicembre 2011

Io creo ma lavoro...

Non ho mai usato in questo blog, parole forti e linguaggi scurrili, perchè per me questo angolino creativo, è come un momento e un modo per staccare dal resto del mondo, però chi mi conosce un pochino meglio, sia virtualmente che personalmente, sa che sono una persona tutt'altro che tranquilla (ho sconvolto qualcuna di voi?).
Mi rendo conto che molte artigiane o creative per hobby, partecipano a concorsi e gare, corsi, give away e SAL, a forum e mercatini, e questo dà loro modo di crescere e di conoscere non solo altre tecniche, ma altre creative.
Mi sono sentita dire che è solo questione di buona volontà e che per fare le cose che si vogliono davvero, non bisogna essere pigri.
Ma ditemi la verità, quante di voi riescono a conciliare la creatività con il lavoro e la famiglia???
Io non ci riesco. Io riesco a dedicare un decimo del tempo che vorrei ai miei bijoux e alle mie borse, perchè il 90% del tempo è occupato dal lavoro e l'altro 10, viva Dio, dalla famiglia e dalla casa.
Solo quando sono sola in casa e non ho altro da fare, riesco a fettucciare le mie borse o a perlinare. Per il resto del tempo non mi è proprio possibile.
Quindi, quando una persona che lavora part-time o che addirittura non lavora, commenta il mio poco impegno e la mia pigrizia, onestamente la cosa mi fa un pochino incazzare!
Vorrei davvero, con tutto il cuore, avere il tempo da dedicare a quel che mi piace, tempo per fare delle foto decenti, tempo per il mio povero e sgangerato blog, che se non fosse per gli sporadici attimi di tempo al lavoro, non riuscirei MAI ad aggiornarlo.
Come fate voi creative, davvero, come fate a trovare il tempo?
Non andate a dormire? Non fate due coccole al gatto e una al marito? E chi ha bambini non dedica loro del tempo per i compiti o per l'oretta di giochi?
Ma sono solo io che non riesco a gestire il mio tempo?
Oppure sono così infastidita perchè ho un lavoro dove trascorro 6 ore su 8 a far nulla perchè nulla c'è da fare?
Solo a me capita di pensare "Caspita e a casa avrei davvero un sacco da fare!".
Perchè se c'è un segreto, se c'è un modo che ancora io non so, per avere più tempo da dedicare alle cose che mi piacciono, vorrei davvero che qualcuno me lo dicesse.
Ho due borse finite (e ci ho impiegato un botto perchè le ho prese in mano duecento volte prima di riuscire a terminarle) che hanno bisogno di 2 minuti per le finiture, due bracciali da completare, tre perle da fare per un terzo bracciale.... e non ho mai tempo!
Per questa ragione sono arrabbiata oggi e infastidita perchè pare che tutti abbiano tempo.
Dove sbaglio?
Se qualcuna di voi ha la risposta io sono tutta orecchi!!!

Ciao a tutte e scusate lo sfogo, ogni tanto sbrocco!

E.

venerdì 25 novembre 2011

venerdì 25 novembre 2011

Cuciniamo insieme....

Che dovete sapere, care amiche creative, che in abbondanza di tempo (e una volta capitava) ero anche una discreta donna di cucina, non so come sia che crescendo il tempo si è ridotto.
Ad ogni modo, domenica scorsa ho fatto un piatto tipicamente pugliese. La ricetta mi è stata data diversi anni fa, dalla migliore amica di mia madre, originaria da Bari, ma che abita vicino a noi da ormai 30 anni.
La ricetta è veramente semplice, ma che fa la sua bella figura.
Vi avviso già che io non sono donna da peso... ossia, non vi metterò i grammi precisi di ogni ingrediente, per il semplice motivo che io faccio tutto ad occhio e se volete un consiglio... fatelo anche voi.
Impossibile sbagliare!

Oggi cuciniamo...Polpette con il sugo!

Mettete innanzi tutto un battuto di aglio e prezzemolo a dorare in una pentola abbastanza capiente con del buon olio d'oliva... Il profumo che si sprigionerà, vi farà venire una gran fame! Garantito! Quando il battuto sarà dorato, aggiungete un vaso e mezzo di passata di pomodoro (ho dimenticato di inserire la foto uffi!). Ovviamente la quantità dipende da voi, ma vi consiglio che il pomodoro sia sufficiente a far affondare le vostre polpettine. Aggiungete al sugo una generosa presa di sale e mezzo cucchiaino di zucchero.


E' il momento degli ingredienti... allora... del macinato fresco, io uso il macinato misto, ma niente vi vieta di prenderlo solo di maiale o solo di vitello, mia madre le fa anche col macinato di pollo, quindi davvero siete libere di spaziare. La quantità dipende da quante polpette volete fare, io viaggio sempre sui 3/4 hg.
Due uova, due cucchiai abbondanti da minestra di pecorino romano, o sardo, purchè sia salato, un battuto di aglio e prezzemolo, e del pan grattato, all'incirca un bicchiere, un bicchiere e mezzo. Ovviamente sale q.b.


Mescolate tutti gli ingredienti nell'ordine: macinato-battuto-uova-formaggio. A questo punto con un cucchiaio di legno, mescolate bene il composto. Farete un po' di fatica magari, ma fate in modo che venga tutto amalgamato. A questo punto bisogna aggiungere il pan grattato. Vi suggerisco di aggiungerne due cucchiai alla volta perchè il pane ha lo scopo di asciugare il composto. Ovviamente se al composto si aggiunge troppo pane, si asciuga troppo e rischiate che le polpettine, appena dentro al sugo, si disintegrino. Vabbè in quel caso otterreste un ragù saporito!!! Ahahaah!

Una volta pronto il composto, togliete anelli e braccialetti, lavate bene le mani e cominciamo ad arrotolare delle prese di composto tra le mani, fino a formare la classica polpettina.
Nella foto qui sotto, vedete due misure di polpettine. La misura corretta è quella più piccolina. Purtroppo il mio futuro marito ha espressamente chiesto delle polpette enormi e per accontentarlo ho fatto la seconda misura, che non è ancora come lui la voleva ovviamente (avevo pensato di fare un'unica polpettona con tutto il composto, ma non entrava nella pentola ahahahahah!!!), ma che per accellerare la cottura, non si possono fare polpette grosse come una palla da tennis...


Mano a mano che fate le polpette, gettatele nel sugo, che nel frattempo si sarà scaldato per bene e starà sobbollendo. Fate in modo che le polpette siano tutte immerse e date una delicata mescolata con un cucchiaio di legno.
I tempi di cottura variano a seconda della misura della polpetta, ma in un'ora solitamente è tutto pronto.


Questo è il risultato!
Ad onor del vero, la foto l'ho rubata dal web, purtroppo eravamo così affamati che ho dimenticato di fare la foto al mio piatto ahahahaha.

Suggerimento: servite le polpette con riso bianco bollito o con della buona e classica pasta.
A polpette finite, vi rimarrà un sugo al pomodoro delizioso, con tutti gli aromi rubati alla carne e agli ingredienti, vi consiglio di fare un'abbondante spaghettata e poi non scordatevi di fare la scarpetta col pane....

GNAM!

Spero che la variante creativa in cucina, vi sia piaciuta, questo fine settimana ho in mente di finire gli ultimi ordini e poi vi faccio vedere tutto.
Baci e buon fine settimana.

Erika

mercoledì 23 novembre 2011

mercoledì 23 novembre 2011

Preparativi matrimoniosi!

Ciao a tutte care amiche creative,
non sono molto presente, ma sono ...come dire... un'assente giustificata.
Procedono a singhiozzo i preparativi per il matrimonio, a dirla tutta a tratti sono in agonia.
Scelto l'abito ho avuto subito problemi col tessuto. Dopo due settimane e con i campioncini in borsa, ancora non ho deciso e sono palesemente in ritardo. La mia indecisione (molto strano per altro perchè io non lo sono mai) è data dal fatto che il tessuto che mi piace non ha il colore adatto, il colore adatto ce l'ha un tessuto che non mi garba. Facile no?

Ieri sera io e il mio futuro marito, ci siamo messi al Computer a fare prove per i nostri annunci/inviti, e anche lì ne son venute fuori delle belle.
Partite dal presupposto che il nostro sarà un matrimonio molto semplice e spiritoso. Calcolate che il tema è IL PEPERONCINO, quindi i colori saranno bianco e rosso.
Il mio abito sarà tutt'altro che Rococò, anzi, sarà piuttosto oltraggioso pur nella sua forma di abito da sposa (curiose eh???).
Arrivo a casa ieri e il mio futuro marito-grafico, mi presenta un annuncio/invito che sarebbe andato bene per un 50° anniversario. SOB!!! Non ci siamo proprio. Font stilizzato, bordini pieni di riccioli e volute.... che proprio con me, con noi e lo stile agreste del matrimonio proprio non hanno un tubo a che fare.
Solo che il ragazzo è permaloso, mica gli si può dire nulla eh.... non desisto dall'idea di un annuncio/invito bianco con font spiritoso e disegni semplici e simpatici. Eh no, che qua non si deve scherzare con ste cose eh!!!
Così, su mie direttive, ne è uscito un cosino simpatico, ma ancora in fase larva, sicchè non ve lo posso ancora far vedere.
La cosa bizzarra è che la vecchietta della coppia sono io (37), non lui (28), quindi non mi spiego sta sua passione per le cose un po' "in stile".
Ci sono pochi dettagli del matrimonio a cui proprio non rinuncio e sono: i colori (bianco e rosso, quindi no ad inviti avorio e no a scatole da bomboniera avorio... non si possono vedere con l'idea che ho del mio matrimonio!) e il filone peperoncino spiritoso. Se no, come direbbe mia nonna, è come "una scarpa e uno zoccolo" no?
E poi dai, lo sapete che le spose sono delle seccatrici!! Ahahah!

Angolo creativo.
Abbandonati per il momento i bijoux, mi sto dedicando alle borse. Ne ho in cantiere ben 3. Una per un'amica che me l'ha chiesta FUXIA, è praticamente terminata, mancano i manici (seguirà foto promesso), una blu a cui ovviamente mancano i manici e le finiture, e un bauletto nero che ha una sua storia... ahahahah! In pratica sto seguendo un SAL e ad un certo punto, anzichè venirmi una specie di cestino, m'è venuta una schifezza. Ergo... ho sbagliato qualche passaggio e devo disfare tutto il lavoro e ricominciare. Ma non ci perdiamo d'animo, ce la possiamo fare.

Questa è la borsa che mi è stata chiesta in fuxia dalla mia amica, l'autrice (lo potete
leggere voi stesse), è Fiori di Cotone, vi suggerisco di sbirciare nel suo blog! Ritengo sia 
uno dei blog più belli che ho avuto la fortuna di incontrare. Brava Isa!


Onestamente per me il Natale è ancora lontano (si lo so che è praticamente domani) quindi non ho nessuna idea di come e cosa fare come piccoli pensieri, che quest'anno siamo davvero in bolletta.

Quindi? Gambe in spalla....

Ciao belle creative.

domenica 13 novembre 2011

domenica 13 novembre 2011

Fettucciando... e varie ed eventuali.

In questo giorni, in cui aimè, il mio Daniel è sempre al lavoro quando io sono a casa e a casa quando io sono al lavoro, ho impegnato il tempo facendo un po' di produzione.

Sono partita con modificare un bracciale che ho fatto diverso tempo fa, per adattarlo alle esigenze di una ragazza che ama i colori caldi, quindi ho sostituito delle perle di finto turchese con delle perle fatte a mano e perle di cristallo Swarovski, con questo risultato:


Filo di rame lavorato a mano e perle dai colori autunnali.

Poi, dopo quasi due anni che avevo queste gocce in lucite, ho creato questi semplicissimi orecchini in due colori.


Il primo paio in rosa antico e filo argentato, molto semplici. (anche la scatolina
è hand made!! Uno dei primi esperimenti!)



Questo secondo paio mi piace un sacco, purtroppo come semrpe, le foto non 
rendono bene l'idea, La goccia è di un bel verde fresco con serpentoni in filo di 
rame (volutamente diversi) e una perla in aventurina.

E per finire, in settimana è arrivato un carico di fettuccia per i miei esperimenti e le mie prove, sono partita con una borsa da tempo libero molto particolare. La fettuccia in lycra tri colore, un mix tra verde salvia, rosa antico e bianco. Abbastanza semplice perchè appunto sportiva, con due fiocchetti laterali e la tracolla fatta con la fettuccia....

Due foto per farvi vedere com'è venuta.





Sono ancora abbastanza lontana da quello che voglio sia il mio risultato finale, ma fare "prove" m'insegna la strada migliore da seguire. 
Infatti, nonostante io non abbia mai lavorato all'uncinetto, sono riuscita a fare un punto mai fatto prima, il punto canestro. Per chi lavora all'uncinetto è un punto elementare magari, ma per me che l'ho sentito solo in teoria... direi che sono soddisfatta.

Volete aggiornamenti sul matrimonio? Ok, allora abbiamo confermato il ristorante che a gennaio dovremmo poi rivedere per i dettagli e il menù. Ho scelto l'abito, il colore, il tessuto. Sono stata ieri a prendere le misure e a gennaio proverò il mio abito per gli eventuali dettagli e cambiamenti.
Questa mattina siamo stati ad una piccola mostra sul matrimonio e abbiamo visionato bomboniere, fotografi e viaggi di nozze, tre cose che onestamente non c'interessano, ma che van bene per valutare le opportunità.
Abbiamo guardato anche per le fedi e... sorpresa, a Dany non piace la fede che piace a me, quindi dovremmo trovare un compromesso. 
Un piccolo aneddoto... non appena ha infilato la fede, forma e colori tradizionali, Daniel è impallidito e la sua espressione era tra il terrorizzato e l'imbarazzato... la cosa mi ha fatta ridere a dire la verità. Al terzo anello in prova era già più rilassato!!! D'obbligo era la domanda "Ma sei sicuro che ti vuoi sposare?" e lui "Assolutamente si amore!".
Ooooh meno male!!! Mi stavo preoccupando eh! Eheheehh!

Ciao E.



lunedì 7 novembre 2011

lunedì 7 novembre 2011

In produzione

Devo dire che non è sempre facile obbligarsi e costringersi a produrre quando proprio non si ha voglia di farlo. Però ci sono volte in cui, sforzandosi perchè BISOGNA, è come darsi una spinta a fare.

Così è successo che la mia sconto-vendita di Natale sta andando discretamente e che dalle proposte scontate qualcuno mi abbia chiesto di fare la collana abbinata a... o una variante di un bracciale. Così sono stata costretta a tirar fuori mattarello e paste polimeriche e a fare produzione.

Sabato Dany lavorava, fino alle 14, quindi mi sono preparata la postazione base, con tavolo, macchina per la pasta, argilla colorata, stampini, lame, campioni e idee. Sono partita col riprodurre delle perle per abbinare una collana ad un bracciale già esistente, con la pasta in surplus ho fatto altre perle più grandi, per una collana lunga, poi mi sono messa a fare delle altre perle da 8 circa per un bracciale che ha bisogno di una variante per essere di gradimento all'acquirente e poi...? Poi ho preso in mano la pasta e ci ho giocato, formando dei piccoli ciondoli visti in un tutorial di MissiClaus. Il primo faceva veramente schifo... i successivi sono venuti carini e molto coccoli.

Non posso ancora farveli vedere perchè purtroppo non erano ancora asciutti dalla vernice, ma prossimamente spero di riuscire a terminarli e di farveli vedere.
Non sono niente di che a dirla tutta, ma se penso che era da maggio che non prendevo in mano le paste polimeriche, sono abbastanza soddisfatta.

Non so se la mia vena creativa si esaurisce qui, ma tanto direi che qualcosa si è mosso no?

Vi lascio con queste foto, che non .centrano un tubo con le paste polimeriche... ma che trovo molto di ispirazione.



Ciao a tutte.

lunedì 31 ottobre 2011

lunedì 31 ottobre 2011

Scontissimi....

Scontissimi in quel di Preziosi Bijoux!

Dal 1° novembre al 20 dicembre, troverete sul mio contatto FaceBook (chi non ce l'ha e fosse interessato, mi scriva una mail a Preziosib@gmail.com e vi do nome e cognome) un album che contiene parte delle mie creazioni che, in occasione del prossimo Natale, saranno scontate dal 10 al 30 %.


Per farvi degli esempi...


Orecchini Square a € 4,80 anzichè € 6,00


Collana Ematite a € 11,20 invece di € 16,00.

Se siete curiose o se avete voglia di fare acquisti, approfittate di questi giorni. 
Le creazioni sono pezzi unici e non ripetibili.

Ovviamente i pezzi presenti sui negozzietti on line sono a loro volta scontati, ma lo sconto sarà presente dopo l'acquisto e non in vetrina. Per ogni evenienza meglio che chiediate a me direttamente.

Forza, fate una passeggiata tra i pezzi superscontati!

Ciaoooo....

domenica 23 ottobre 2011

domenica 23 ottobre 2011

Abilmente....




Devo dire, con estrema onestà, che la fiera Abilmente non mi ha dato l'entusiasmo che speravo e che cercavo. Moltissimi gli stand a tema natalizio, tutti belli, colorati e glitterati, ma come stand per bijoux molto poco e niente di nuovo. 
La cosa sconvolgente infatti è che sono rimasta in fiera per 8 ore e non ho acquistato NIENTE! Un po' perchè credo che i prezzi siano più economici acquistando su internet, un po' perchè erano tutte cose già viste, niente di nuovo insomma.
La mia speranza di avere un input perlinoso è fallita.... ma..... perchè c'è sempre un ma, ho fatto un incontro fortuito in quel di Abilmente. Ho incontrato Le pietre di Mirtilla e la simpaticissima Paola! Nonchè tutte le signore che lavoravano nello stand e che mi hanno strappato sorrisi e sincere risate.
Io e Francesca, l'amica con cui sono stata in fiera (a proposito Francy, sei una compagna di fiera meravigliosa!) siamo state estasiate dalle meravigliose borse che offriva lo stand. Così, dopo una primissima indecisione, ci siamo buttate sul corso. A mezzogiorno, con un panino mangiato al volo, ci siamo sedute con i nostri gomitoli di fettuccia e abbiamo iniziato a uncinettare.... premetto che io non avevo mai preso in mano un uncinetto in vita mia!
Il risultato non è sicuramente perfetto, ma sono fierissima di me stessa e questa è stata una cosa che finalmente ha risvegliato il mio interesse e che mi ha esaltata dopo tanto tempo. 

Ma parliamo della mia borsa "La Rosa". Ho utilizzato una fettuccina morbida e grossa, visto che ero alle prime armi, ho seguito alla lettera i suggerimenti di Paola, che alla fine ci ha fatto dono della C di Chanel per completare la nostra signorina.



Una volta a casa ho cercato tra i nastri qualcosa che ravvivasse questa borsettina e utilizzando un pezzo di catena che avevo in casa ho attaccato anche la C pendente.


La borsettina è piccina, circa cm 25x25 senza i manici, ma è coccolissima e.... ne sto già facendo un'altra, questa volta nera e colorata misto blu/bianco/beige. Ovviamente come sarà terminata ve la farò vedere!

Insomma, a volte si va in un posto pensando ad una cosa e si torna a casa con qualcosa di completamente diverso, ma che alla fine ha comunque soddisfatto le nostre aspettative.

So che molte di voi sono bravissime con questa tecnica, ho visto foto e post di lavori bellissimi, ma io sono davvero contenta di me stessa.

Questa mattina ho chiamato mia madre e le ho detto "Mamma, dimmi a cosa pensi quando ti dico: ho messo in forno l'arrosto e ora sono sul divano con la copertina in pile, la musica di sottofondo e sto lavorando all'uncinetto!" lei mi ha risposto "Penso ad una vecchietta con i capelli bianchi e le babbucce ai piedi... e magari anche un gatto acciambellato di fianco a lei!" ahahahahahahahah!
Beh sul gatto ci aveva preso però eh!

Ciaooooo vado a uncinettare!

Erika

venerdì 21 ottobre 2011

venerdì 21 ottobre 2011

Abilmente mi attende...

Eccomi qui, il venerdì alla fine della settimana lavorativa. Sono piuttosto stanca, ma confido in una serata tranquilla, in un buon sonno e poi... domani mattina mi aspetta la fiera.


Sono contenta per due ragioni, la prima è che vado con una cara amica con cui mi piace davvero passare il tempo, l'altra è perchè, nonostante la mia creatività abbia spiccato il volo verso altri lidi, adoro stare in mezzo a perle, perline, pizzi, merletti e ricami.
La mia amica è appassionata di ricamo, quindi passeremo la giornata tra stand di ogni tipo.

Nel frattempo posso anche dirvi che ho più o meno deciso diverse cose per il matrimonio... ve ne parlerò lunedì, sperando di trovare qualche idea domani.

Ciao a tutte e se venite in fiera.... divertitevi!

Erika

lunedì 17 ottobre 2011

lunedì 17 ottobre 2011

Creative blog party... e di altre chiacchiere.

Inizio subito col ringraziare la cara Deb di Fantasia e Colori che è stata la mia compagna per il Creative Blog Party. La ringrazio per le perle che mi ha mandato e per la santissima pazienza. Ho avuto problemi di varia natura tra cui problemi alla linea a casa, quindi mi era impossibile postare.
Oggi funziona tutto e vi faccio vedere cosa mi ha mandato...


...tutto sui toni del viola e ora prometto di pensare a cosa fare perchè (e più sotto magari vi spiego) per me al momento non è la cosa più facile da fare. Mi auguro di cuore che la visita alla fiera Abilmente mi rimetta in carreggiata.
Grazie mille Deb, sei stata carinissima e prometto di mettermi d'impegno!

Ma ora veniamo a me, mi sento abbastanza in imbarazzo perchè nessuna di voi mi conosce abbastanza da capire che io non sono ne un'assenteista, ne una che si lamenta "a cazzo" se mi consentite il termine. Il fatto è che me la sto passando male psicologicamente per varie ragioni che non vi sto a dire. Il fatto è che sono fuori fase, completamente e nonostante io mi metta seduta tra le mie perle, non mi va di fare nulla e tutto quello che provo a fare viene uno schifo. 
Non so se sia un blocco emotivo o semplicemente una depressione causata da una situazione lavorativa disastrosa. Ci sono davvero pochissime cose che mi rendono felice ora, che mi fanno sorridere. Mi rendo anche conto di avervi abbandonate, ma io passo sempre da voi, solo che non commento perchè non saprei cosa dire, se non i banali "Oh che bella cosa hai fatto...". Non sono io, non sono così e difficilmente voi che passate di qua una tantum potete capirmi e ovviamente non è assolutamente una colpa, anzi, la colpa è mia che non riesco a venirne fuori.
Sabato andrò con un'amica alla fiera Abilmente, che di solito mi mette l'argento vivo addosso, che già settimane prima sono effervescente e piena di idee, quest'anno ZERO. Vado, vado per non pentirmi di non essere andata, vado per la mia amica, ma non per me... io non ho nulla da prendere, nulla che mi faccia voglia. 
Questa totale mancanza di creatività è un chiaro sintomo di altro che ho individuato ma che non posso cambiare e non so nemmeno se è effettivamente la motivazione che mi fa stare così.
Il matrimonio... ci pensate che nemmeno quello mi mette il desiderio di fare? Avrei annullato tutto, ristorante e inviti, sarei andata col mio Daniel in comune solo con i testimoni e basta, per non aver altro da fare, perchè non ne ho voglia....
Quindi vi chiedo scusa, per ora lascio tutto così e ci sarò a momenti... spero possiate perdonare la mia assenza.

Vi lascio con questo bracciale senza nome, nato per caso... Catena rolò, murrine originali, chiusura fatta a mano.




Ciao a tutte Erika.

domenica 2 ottobre 2011

domenica 2 ottobre 2011

Il mercatino Preziosi

Ciao a tutte,

abbandonati per un po' i preparativi matrimoniosi, mi sono messa in testa di fare una cosa che all'apparenza è semplice, ma in realtà è impegnativa e anche un po' noiosa.
Come molte di voi sanno, io ho avuto per anni un negozio di bomboniere ed articoli da regalo, una volta chiuso mi sono rimasti quintali di materiali praticamente nuovi. Un po' li ho utilizzati nei pacchetti regalo e nelle bomboniere che mi sono state col tempo commissionate, ma molto altro giace imbustato e inscatolato, nel magazzino sotto casa dei miei genitori.
Così un giorno di due settimana fa, mi sono armata di pazienza ed ho iniziato ad inventariare. Ad intervalli più o meno regolari, mi sono portata a casa nastri e sacchettini porta confetti, nonchè fiori artificiali e tulle ed ho iniziato a fare dei campioni.
Ovviamente non mi propongo come confezionatrice, ma mi piacerebbe vendere a prezzi più che onesti (in base a quello che ho pagato questi materiali, c'è un buon 30/40% di sconto) il materiale occorrente per fare le confezioni. Sono disponibile anche per i confezionamenti logicamente, ma non ne faccio una cosa essenziale, anche perchè ci si dovrebbe accordare sul prezzo e tutto il resto.
Insomma, parto dal materiale e poi si vedrà.

Così ho trascorso la giornata di ieri a fotografare e a inserire nel mio negozio di MissHobby, tutto quello che al momento ho fatto. E' stato un lavoro eterno, ma se avete voglia di cliccare sul link a fianco, dovreste ritrovarvi nel mio negozio.

Qui vi lascio alcune foto tanto per farvi vedere cos'ho scovato al momento.











Questi sono solo alcuni esempi di confezione, io purtroppo non mi sono più aggiornata, ma sono certa che ci siano persone in grado di fare cose molto belle con questi materiali. Non a caso è tutto o quasi, sul rosa, avevo un battesimo da fare e i materiali che ho ricercato ovviamente erano per una bimba, ma presto arriverà anche la versione azzurra e avorio e rosso e bianco....

Intanto vi faccio vedere (foto permettendo) cosa ho preparato per la piccola Jessica due settimane fa.
Chiedo scusa per le foto, che sono state scattate in velocità la mattina del battesimo. Ho cercato di trovare un punto luminoso di casa, ma il tempo era poco.


La bomboniera decisa dalla mamma, sono stati dei simpatici animaletti
in resina in stile pupazzetto, sui toni del rosa.
Li ho poi montati su una ruches a quadretti e inseriti in un cofanetto
avorio, utilizzando all'esterno un nastrino a quadri come la ruches.



Sono piaciuti moltissimo!
E ne sono stata felice.

Quindi se a qualcuna di voi dovessero interessare materiali per bomboniera o nastri in raso e doppio raso, cordini di seta o nastri larghi con tirante, non devono far altro che venirmi a trovare ogni tanto e spiare nel mio negozietto virtuale.... o in alternativa.. chiedere.

Ciao belle.
E.



 

Preziosi Bijoux Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | Ugg Boots Sale | web hosting