martedì 26 aprile 2011

martedì 26 aprile 2011

Tin tun e tan!

Utilizzare il martello alle 8 di un sabato mattina d'inverno, magari non farà felici i miei vicini, ma mi da qualche soddisfazione.
Ho cominciato a "giocare" con il filo metallico qualche mese fa, diciamo in autunno inoltrato. Ho provato vari tipi di filo, fino a trovare un sito che propone ogni sorta di articolo per il Wire Wrapping.
Ovviamente, prima di arrivare a questo materiale, ne ho provati diversi, con diverse finiture e incontrando anche svariate difficoltà.

Ho creato due tipologie di orecchini con del filo in alluminio da 2 mm. Troppo grosso per i miei gusti e anche poco luminoso. Diciamo comunque che nell'assemblarlo e nel lavorarlo (è tenerissimo) il risultato poi non era proprio malvagio.

Il primo paio è una lavorazione semplice abbellita da un cilindro in vetro di Murano foglia argento.


Ovviamente l'imperfezione delle gocce di filo metallico è dovuta alla lavorazione manuale e questo, giuro, è stato il primo paio che ho fatto. Per altro ora questo filo non lo utilizzo più. Magari prossimamente vi dico cosa uso e dove acquisto.

Il secondo paio mi ha datto più soddisfazione, stesso filo, ma questa volta accarezzato dai biconi in Swarovski del colore che io adoro.



Monachelle fatte a mano...

Ad oggi, tanto per ripetermi, non sto usando questo tipo di filo, sebbene sia molto facile da lavorare, il risultato non mi da grandi soddisfazioni. Oggi cerco di utilizzare fili più lucidi e più resistenti alle lavorazioni. Mantengo misure più contenute e aggraziate, ma è giusto anche far vedere i passi per arrivare dove si vuole arrivare no?
Insomma, i fallimenti prima di arrivare al piacere finale!

Per carità, non sto dicendo che questi orecchini siano tristi, ma ho fatto di meglio ecco.... ehehehehe! L'autocritica è il primo passo verso il miglioramento!

Ciao a tutte.

Erika

6 commenti:

  1. Da quel poco che so i fili di alluminio sono molto malleabili, io ho quelli da 1 mm ma li vedo troppo morbidi per una lavorazione martellata..però il risultato è un effetto vissuto molto particolare, soprattutto nel primo paio sta molto bene questo effetto, alla fine è sempre questione di saper sperimentare e vedere cosa succede, certe volte gli esperimenti vengono anche meglio che quando ci si prepara tutto a perfezione! E poi io ho risolto la questione tin tun, sono mesi che tra lavori nella casa di fianco e lavori in strada non c'è una giornata di silenzio quindi se loro fanno casino allora faccio casino anch'io!! Ciao ciao!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Erika...concordo sul filo di alluminio, anche se martellato per benino si indurisce un po' però è vero è poco luminoso...anch'io ho scoperto da un po' che lavorare il metallo mi piace tantissimo...va beh mica martello tutto il giorno, un attimo i vicini possono anche sopportare...penseranno che appendiamo sempre quadri....

    RispondiElimina
  3. Visito ora per la prima volta il tuo blog. A me pare che già questi lavoretti siano più che dignitosi. Facci vedere anche il resto! Che meraviglia di regalo il tuo moroso! Ti prego fai un post sul sito dei tuoi acquisti di filo, io impazzisco per trovarlo perchè non sapendo l'inglese non capisco un cavolo dai siti che mi hanno suggerito. Aiuutoooo!

    RispondiElimina
  4. @Helena: ma sono infatti dell'idea che a volte si parta da un progetto per finire magicamente in un altro, che magari viene anche meglio di come pensavamo. Certo, poi capita anche il contrario! Ehehehe! Beh in quanto a casino, quelli che mi stanno sopra non credo possano dire nulla... sembrano una mandria di cavalli quando si muovono!

    RispondiElimina
  5. @Magike: oh beh, non mi preoccupo dei vicini a dire il vero, anche perchè se calcoli che loro iniziano a chiassare alle 7.20 la mattina, sabato e domenica compresi!! Al momento ho abbandonato il filo in alluminio, tanto più che il filo dorato è di un giallo tuorlo piuttosto bruttino. Ho fatto delle collane che magari posterò, ma il colore proprio non mi piace!

    RispondiElimina
  6. @Monica: ciao Monica, il sito dove acquisto (promesso a breve farò un post in proposito) è inglese! In Italia non trovi un tubo. Però se dici posso dirti che filo uso io e che consistenza ha, così hai un'idea. Però sappi che anche io vado ancora a tentoni in quanto a filo e seguo come te i suggerimenti. Non sempre sono ben dati però!!! Ahahaah!

    RispondiElimina

Preziosi Commenti

 

Preziosi Bijoux Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | Ugg Boots Sale | web hosting