venerdì 10 giugno 2011

venerdì 10 giugno 2011

Tutorial chiusura salva bracciale


Eccomi qua, come promesso, a postare il piccolo tutorial fotografico per la chiusura Salva Bracciale.
Partite dal presupposto che ho fatto di ogni necessità virtù e che quindi non c'è nulla di straordinariamente innovativo, è solo una cosa che ho fatto per non dover smontare il bracciale finito e che poi ho utilizzato anche per altre creazioni.

In questo tutorial io utilizzo un filo metallico argentato da mm 0.80, ma nulla vi vieta di aumentare o diminuire lo spessore.
Quello che vi serve, oltre al filo sono: una pinza a punte tonde (io ho la mia pinza speciale per fare le asole) una tavola Wjg Jig (ma potete tranquillamente fare con la pinza e basta, serve solo un po' di simmetria), un tronchese e una pinza a punte piatte ricurve (o dritte, è uguale).

Per prima cosa, formo un'asola ad una estremità del filo metallico. Poi inserisco 3 piolini di diametro piccolo, nella tavola (in alternativa regolatevi con le pinze a punte tonde). Infilo l'estremità con l'occhietto sul primo piolino a sinistra assicurandomi che l'occhiello sia rivolto verso l'interno (vi verrà più facile se guardate la foto). Girando il filo attorno al piolo in alto (vedi foto) esco in basso a destra e avvolgo il filo nell'ultimo piolo, formando una specie di triangolo.


I ricciolini sono rivolti verso l'interno. Schiacciate leggermente il triangolino tra i becchi della pinza (meglio se avete quella di silicone che non lascia segni sul filo) e avrete il ricciolo come nella seconda foto qui sotto.
Infilate il becco della pinza su un ricciolo per volta e schiacciare leggermente fino a formare il disegno che è presente nell'ultima foto del quartetto qui sotto. Vedete che il ricciolino fa un piccolo scalino? Ecco deve venire proprio così.


Ora, con la pinza a becchi piatti e ricurvi, girate di 90° i riccioli del triangolino, entrambe dalla stessa parte.
Ricaverete così la vostra chiusura parziale. 
Aprendo gli occhietti che avete girato, infilateli nel vostro bracciale facendo passare la perla nel mezzo e con una leggera pressione fate aderire il filo alla rotondità di quest'ultima.


Una volta fatto questo triangolino (o chiusura parziale) potrete dilettarvi con gancetti fatti a mano o moschettoni, come ho fatto io nei bracciali qui sotto.

Spero che possa esservi utile e mi scuso per le foto poco chiare, ma purtroppo è un tutorial che ha un anno e più, e ancora non pasticciavo con le foto digitali.

Vi auguro di cuore buon week end e vi annuncio che la prossima settimana comincerò a mostrarvi la Collezione Macedonia!!!! 

Ciao carissime.
E.


5 commenti:

  1. Cavoli, mi ero persa i fantastici bracciali del post precedente!! veramente carini, e poi è una tecnica tanto semplice quanto bella, a me piace molto perchè basta intrecciare qualunque filo con un bell'ordine di perle..e per me è lo stesso geniale la tua chiusura, io non ci sarei proprio arrivata!! ma devo confidarti che da quando cerco di farmi i componenti da sola e sopratutto gli orecchini senza buco da sola ho avuto qualche lampo di genio anch'io, ne ho appena fatti un po' diversi dal mio stile solito, ho avuto la classica lampadina sulla testa guardando un paio di mega orecchini alla coin!! per me fare gioielli non è un semplice hobby che rilassa il cervello, certe volte lo attiva e vengono delle belle idee e utili!! ciao ciao e grazie mille per questo tutorial!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Helena, si i tuoi orecchini li trovo in effetti geniali. A volte sono le idee più semplici quelle che funzionano. E arrivano così, per caso e in un momento che non ti aspetti. Del resto mia madre mi dice sempre che quando l'acqua tocca il culo si impara a nuotare!
    Il tutorial è una cosa piccina, però sono contenta di averla condivisa.
    Un abbraccione, ciao.

    RispondiElimina
  3. bellissimo tutorial!
    mi son persa qualche post accidenti!!
    i bracciali del post precedente sono bellissimi bava davvero!
    ho acquistato tempo fa la tavola wig jig ma a dire la verità ancora l'ho usata poco! questo tutorial mi spronerà a farne un buon uso:D
    In un tuo post precedente ho visto delle perle in fimo che sebrano perfette! usi qualcosa per farle o le fai a mano? no perchè a me vengono tutte mezze storte e non proprio perfettamente tonde!!
    un abbraccio!!
    francy

    RispondiElimina
  4. Ciao Francy, felice che il mio tutorial ti sia servito almeno a spronarti nell'uso della tavola. Io ce l'ho da un anno e più e ti dico che anche io non l'ho usata moltissimo, ma quando mi serve c'è, e ti assicuro che capita. Una volta che scopri come utilizzarla....
    Le perle in fimo le faccio a mano e ti assicuro che sono tutt'altro che perfette, cerco di fare del mio meglio. Un suggerimento però te lo voglio dare. Una volta fatte, prima di forarle, mettile 5 minuti in frigo, vedrai che facendo il foro si deformano molto meno. Ciao cara.
    Erika

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la tua creazione..Passa da me..kiss

    RispondiElimina

Preziosi Commenti

 

Preziosi Bijoux Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | Ugg Boots Sale | web hosting