venerdì 12 aprile 2013

venerdì 12 aprile 2013

A volte non ci si crede...

Questa ve la voglio proprio raccontare...

Ha poco a che fare con la creatività, ma indirettamente ne fa parte.

Ieri sera, dopo lavoro, ho deciso di andare in un negozietto di scampoli poco lontano dall'ufficio. C'ero stata altre volte, per le emergenze, ma non è un posto che mi piace particolarmente. Diciamo che può andare se proprio non hai tempo di far strada alla ricerca di stoffe più decenti...

Insomma, entro e gironzolo alla ricerca di due cose in particolare, del piquet giallo tenue per i sacchettini di un'amica e del pizzo blu scuro per una maglia. Nel frattempo ravano nei cestoni e trovo due stoffine (una rossa e una bianca e nera) che diventeranno due gonne lunghe.
Una volta trovato tutto e richiesto alla signora (figlia della padrona, che non c'era) il piquet e dell'elastico, mi accingo a pagare il conto, un totale di 12.40 €.
Io raramente giro con il contante in tasca, a parte che non compro mai nulla, ma solitamente pago col bancomat e in quel posto in particolare ho sempre e solo pagato col bancomat, anche per importi più piccoli.

Estraggo dal portafogli il bancomat e lo porgo alla signora.
Mi guarda e strillando (molto educata) mi dice "Ma lei è impazzita... non le faccio un bancomat per 12 euro e 40, assolutamente!".
Sulle prime mi coglie di sorpresa... sollevo le spalle e le dico "Ah beh non ho contante con me, le lascio qui la roba...!" mi guarda male, sbuffa, fa una faccia che definire da culo è dire poco e mi dice (sempre strillando) "Dammi qua... per questa volta e solo per questa volta ti faccio pagare col bancomat... io non so sta mania che avete di pagare col bancomat....! La prossima volta no eh... almeno 25 €!"
Beh a quel punto mi è partito l'embolo e trattenendo il bancomat le dico "Signora mi scusi... non lo faccia come fosse un favore a me. Se lei nel suo negozio mette sulla porta PAGO BANCOMAT, non può rifiutarsi di far pagare i clienti col bancomat, qualunque sia l'importo. Se mi dice che non mi fa pagare con la carta di credito capisco, dal momento che ci sono delle commissioni anche per il negoziante, ma col bancomat non ha spese e lo so perchè un negozio ce l'ho avuto pure io. Se la cosa non le sta bene, levi il bancomat e scriva sulla porta solo contanti, invece di fare ste sceneggiate!".
Lei mi guarda male mentre procede con l'operazione, rossa in volto fa per dirmi qualcosa "beh guardi, nel mio negozio è così se no le...."
"Ferma ferma ferma... non proceda nemmeno con la frase e non si preoccupi... qui dentro non mi vedete più!" Ho preso la mia roba e me ne sono andata.

Ora... una considerazione, a parte che avrei dovuto lasciarle la roba lì e andarmene, ma è una cosa a cui ho pensato dopo essere uscita, ma poi... con la moria di negozi che c'è, non dovrebbero trattare i clienti come oro colato? Io sono una persona educata e se la signora, diversamente da come si è comportata, mi avesse detto "Oh mamma signora non avrebbe contante?", magari sarei potuta uscire a prelevare... invece è stata scortese e maleducata (cosa per altro che ho notato è sempre!!!) con una cliente che non è la prima volta che va a comprare.
Ha la convinzione di essere l'unica sulla piazza con i suoi quattro stracci?
Io trovo questa cosa oltraggiosa e sconvolgente.... come si fa a trattare così la gente? Invece di ringraziare che qualcuno viene a comprarti qualcosa, li tratti come se fossero dei pezzenti.
Se io acquirente voglio pagare anche 4 euro col bancomat... tu non ti puoi rifiutare di farmi pagare come cavolo voglio io... se no lo scrivi chiaro vicino alla cassa o sulla porta.

Insomma, sono rimasta di stucco ed è chiaro che non ci tornerò più.....

Ma pensa te!

Erika

7 commenti:

  1. E' una vergogna, hai proprio ragione!! Il problema è che, pagando con il bancomat, la transazione è documentata e loro sono obbligati a dichiararla e, di conseguenza, a pagarci sopra le tasse, quindi, se l'importo è basso, gli dà fastidio... noi invece le tasse le paghiamo su tutto! Vergognoso, non ci mettere più piede!!!

    RispondiElimina
  2. Evidentemente la signora non ha bisogno di incassare, se trattasse tutti così il suo negozio chiuderebbe il giorno dopo! Irritante e dici bene tu, sconvolgente...

    RispondiElimina
  3. Non ho parole!!! Secondo me ha sbagliato mestiere... o era già girata di suo :)))

    RispondiElimina
  4. Non ho parole... deve essere una cosa degli scampolai però, anche la tizia che ha il negozio vicino a casa mia e una discreta str...ega: ti tratta sempre come se ti facesse un piacere e tutte le volte che guardi gli scampoli nei cestoni ti guarda come se gli stessi mettendo a soqquadro il negozio... che poi io dico che cavolo fai i cestoni di stoffe a fare che è normale che io sposti le stoffe sopra per vedermi quelle quelle sotto, no?! Comunque tutta sta pappardella è per dirti che ti capisco e che faresti bene a non andarci più!!

    RispondiElimina
  5. Lasciamo perdere il rapporto col cliente, ma penso si tratti proprio di buona educazione!

    RispondiElimina
  6. dimmi dove si trova questo negozio...che passo io a fare un giretto....

    RispondiElimina
  7. Le hai risposto bene, invece. Gentaglia che merita di fallire!!!

    RispondiElimina

Preziosi Commenti

 

Preziosi Bijoux Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | Ugg Boots Sale | web hosting