giovedì 27 giugno 2013

giovedì 27 giugno 2013

Sono viva!

Ciao a tutte,

non sono scomparsa, rapita o defunta.... sono solo stata molto impegnata con delle decisioni piuttosto importanti.

Ho abbandonato TEMPORANEAMENTE la creatività, per dedicarmi a cose concrete che andavano riviste e modificate.
In sostanza, dopo 4 anni e mezzo in un posto (lavorativo) d'inferno, cambio lavoro.
Ho fatto il colloquio un paio di settimane fa, ho fatto due prove di mezza giornata e ho deciso di cambiare, con molte perplessità, dubbi e paure.
Ma era da fare e non avevo scelta.
Dove lavoro, a parte avermi distrutto la salute e l'autostima, le cose vanno tanto male da far fatica a farmi la paga, non posso vivere nel limbo del "Chissà quando vedrò i miei soldi!" per cui nonostante il nuovo posto non mi piaccia particolarmente, ho deciso di accettare il cambiamento e di dimettermi da sto posto di merda (scusate il linguaggio!!!).
Ho avuto 20 gg molto difficili, pieni di dubbi, paure, angosce e incomprensioni, anche a casa. Non ho avuto lo spazio e l'umore per dedicarmi a quello che amo fare, ho subìto una specie di standby creativo.

Aggiungeteci il pensiero di un marito disoccupato e scontento, il trasloco imminente, il bisogno di pianificare, ordinare, decidere per i mobili, la cucina, le tinte.
Insomma arrivo a casa che sono esausta, pur non avendo fatto chissà quali cose.
Spero quindi perdoniate la mia assenza, con la promessa di tornare con le nuove idee che ho in cantiere e che ogni tanto fanno capolino.
Mi spiace per loro, di doverle lasciare abbandonate in qualche cassetto, in attesa che la nebbia di dipani e che io possa tornare a vedere il mondo a colori.

Non so bene come andrà nel nuovo posto, purtroppo cambierò anche orari (e ovviamente avrò meno tempo) e non avrò accesso ad internet dall'ufficio, per cui potrò essere con voi solo la sera o nei week end.

Spero di essere più serena di ora, che con la serenità arriva anche l'energia sufficiente per fare tutto il resto. Spero di poter dedicare qualche ora nei fine settimana, di poter impostare la cameretta come la mia craft room, più spaziosa ed organizzata. Spero di presentarvi cose nuove, progetti di paste polimeriche e cucito, nonchè di bijoux. Spero vada tutto bene.

Sappiate che a breve avrò le chiavi della nuova casa e vi renderò partecipi chiedendovi consigli e facendovi vedere come viene...... ci state?

Ringrazio tutte voi che mi seguite con pazienza e mi scuso se non passo spesso nei vostri blog, ma ora avete capito il perchè.....

Un abbraccio a tutte e buona creatività.


Ciao Erika




mercoledì 12 giugno 2013

mercoledì 12 giugno 2013

Anteprima pantalone

Ieri sera sono andata alla penultima lezione del corso. Ho giusto il tempo per terminare i pantaloni e forse mettere le mani di nuovo sulla camicia di mio marito.

Oggi voglio raccontarvi cosa ho imparato e mi scuso se non sarò molto precisa.

Prima di tutto ho fatto il cartamodello del pantalone in base alle mie misure.
Il disegnino qui sotto è solo per fare un esempio di come viene il disegno con qualche riferimento, ma ovviamente è stato fatto su due piedi e senza guardare bene le misure, ma il cartamodello a dimensione reale è ovviamente corretto.

Ho tagliato la carta e preparato la stoffa. Ho scelto un color corallo, un lino-cotone fresco e facile da cucire.
Una cosa interessante è che mi è stato spiegato che il cartamodello va posizionato sulla stoffa ripiegata a metà (dove la parte interna è il dritto) ma va fatta molta attenzione al DRITTO FILO, ossia la linea della metà della gamba deve essere tutta alla stessa distanza dalla cimosa, dalla vita alla caviglia. Questo garantirà, anche per i tessuti più difficili, una caduta del pantalone dalla vita in giù, perfetta.

Una volta fatta questa operazione, si puntano gli spilli, si segna col gesso il contorno del cartamodello e poi anche i centimetri per le cuciture. In questo caso 2 per i fianco gamba e 3 per vita e fondo pantalone.


Ammetto di aver scelto un modello abbastanza semplice, senza piches e di taglio sportivo e largo, proprio come piacciono a me.
Se decidete come me di fare le tasche applicate, anch'esse vanno disegnate e poi riportate su tessuto, ricordandosi di aggiungere i centimetri cucitura.

Una volta tagliata la stoffa, riporto con le marche il fondo, la vita e la posizione delle tasche, poi procedo con l'imbastitura e la cucitura dei fianchi delle gambe del pantalone. Se avete deciso di mettere le tasche come ho fatto io, ricordate di applicarle prima, altrimenti dovrete scucire mezzo pantalone come è capitato a me ieri sera!!!
Fatto questo appoggio la cucitura del cavallo davanti e dietro in modo che combaci perfettamente e cucio la parte davanti e la curva del sedere facendo molta attenzione a TIRARE AL MASSIMO la stoffa. Ricordatevi che se non lo fate, la prima volta che vi sedete, rimanete in mutande!!!
La cucitura del cavallo e del davanti e dietro, va ripassata due volte per renderla forte.
A questo punto provo il pantalone, segno la lunghezza dell'orlo così come l'avete decisa e poi controllo che la vita vada bene con un piccolo segreto.

In questo modello ovviamente la vita è larghissima, ho infatti deciso di inserire un elastichino e la coulisse come nel modello che avevo visto. Quindi, prima di procedere con altre cose, ho fatto un'imbastitura lunga in vita lasciando le estremità del filo più lunghe e una volta indossati i pantaloni ho tirato a mo di coulisse e il pantalone si è arricciato. Se va bene, potete procedere con i fori per il laccio passante.

Quindi... su uno strato solo di tessuto (non fate come me che ho messo il tessuto doppio è ho porcato un mondo per togliere i punti!!!) faccio due occhielli di circa 1 cm e mezzo a 2 cm dal centro del pantalone, utilizzando il vostro piedino apposito, proprio come doveste poi mettere dei bottoni.

Una volta fatto questo, potete ripiegare il tessuto sulla vita calcolando l'altezza dell'elastico da far poi passare all'interno....



Ecco, sono arrivata a questo punto. Il pantalone è praticamente finito, manca davvero poco. Passare l'elastico, fermarlo, passare il nastro per la coulisse e fare l'orlo.....

Li ho già provati ed è stato subito amore!!! Credo ne farò un altro paio e nei prossimi giorni ve li farò vedere indossati.....

Trrroppoooo belli!

Scusate per la noia... ahahah!

Erika

giovedì 6 giugno 2013

giovedì 6 giugno 2013

Corso di cucito.... siamo agli sgoccioli!

Dopo aver combattuto per settimane per fare una camicia a mio marito, ieri sera, alla lezione di recupero, ho iniziato i pantaloni.
Ho fatto questo corso principalmente per questo, per imparare a farmi pantaloni sportivi o eleganti e a due lezioni dal termine ancora non avevo iniziato!!!!
La camicia di mio marito mi ha portato via 4 lezioni e non è ancora finita. Sarò stata io di cattivo umore nelle scorse settimane, ma è stato uno strazio. Troppo difficile per me che non ho ancora mano e comunque cosa posso mai aver imparato? Di sicuro non ne rifarò un'altra nemmeno sotto tortura!
Poi mio marito l'ha provata, gli pareva lunga, ha voluto che la accorciassi decidendo lui la misura. Taglio, faccio l'orlo e nel provarla decide che non va bene, che è troppo corta..... l'avrei ucciso. Ho messo da parte la camicia ed ho iniziato i pantaloni. Non perdo altro tempo per una cosa che non porterà mai e che mi risulta difficilissima!

Con i pantaloni è andata meglio, avevo preso molti appunti su come fare il cartamodello e in un attimo ieri sera ho disegnato e tagliato.
Farò una cosa tipo questa...


...non a vita così tanto bassa, ma una cosa morbida e sportiva, io adoro questo tipo di pantaloni e ne porto veramente una montagna durante tutta l'estate.
Il tessuto che ho scelto è un misto lino e cotone color corallo. Non andrò al mare e quindi non prenderò il sole da poter fare risalto con l'abbronzatura, ma non importa!!!

Con lo stesso cartamodello me ne farò un altro paio, magari neri e poi per l'inverno proverò a farne un paio più grossetti e con la zip.
Insomma devo provare per imparare.

Sono quindi giunta quasi alla fine di questo secondo corso e ho già prenotato il terzo, pur non sapendo esattamente se lo farò o meno. Essendoci sempre molta gente in lista, ho preferito tenere il posto e poi potrò decidere.
Se ne riparlerà dopo le vacanze.

Un'altra novità..... abbiamo trovato casa. Un appartamentino con due camere in affitto, ieri ci hanno dato la conferma, quindi per i prossimi mesi vi romperò le scatole con colore da dare alle pareti, cucina nuova e progetti creativi casalinghi. Magari avrò anche molto tempo in meno e una connessione ballerina. Vi chiedo già perdono!!

Ciaooo
Erika



martedì 4 giugno 2013

martedì 4 giugno 2013

Di nuovo primavera!

 Eccomi tornata con la primavera da indossare.
Purtroppo, nonostante siano già i primi di giugno, la primavera, il sole e il caldo tanto atteso, ancora non si sono presentati. Anche gli abiti primaveril-estivi sono riposti ancora negli armadi, dando spazio a giacche in lana e giubbini inernali.
Una tristezza, non c'è che dire.

Però oggi vi presento un'altra parte della mia personale primavera. Allegri fiorellini in pasta polimerica accompagnati da cristalli di Boemia color champagne.



E per accompagnare queste piccole chicche per orecchie, ho deciso di fare una collana con catena argentata a riso, una perla in vetro arancione, il solito cristallo di Boemia sfaccettato e il fiore arancio, che ricorda tanto il sole al tramonto.


E come farsi mancare il bracciale? Molto molto semplice, utilizzando gli stessi materiali e un fiore cicciottoso che pare morbido.


Sullo stesso genere questi fiori fuxia, leggermente più grandi, sempre accompagnati da cristalli di Boemia, questa volta di un tenue e romantico rosa. 
Al posto della monachella fatta a mano, due perni con pallina e farfallina.


Anch'essi accompagnati da una collana lunga e molto semplice, dove l'unico protagonista rimane il fiore fuxia.


Sono simpatici, un po' come le margherite per la bella Meg Ryan nel film "C'è posta per te".

Un po' di colore, un po' di allegria sincera in questa primavera tardiva che ormai non credo vedremo più.
Ecco a voler vedere il lato positivo.... ho risparmiato sul condizionatore in ufficio!

Ciao a tutte e buona settimana.

Erika


 

Preziosi Bijoux Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | Ugg Boots Sale | web hosting